Le ricerche per lo sviluppo
del videogioco

All’interno di questa sezione è raccolta la metodologia con la quale sono state effettuate le ricerche la realizzazione del videogioco. 
The Umbrian Chronicles valorizza 11 istituzioni museali presenti in un territorio più o meno ampio racchiuso in 5 comuni umbri. Per ogni comune coinvolto sono state raccolte informazioni utili per la costruzione del videogioco: personaggi, edifici/infrastrutture, epoche storiche, storie/miti e altro.

SPOLETO

Palazzo Collicola
Casa Romana
Museo del tessuto e del costume

Museo ex ferrovia
Museo delle Miniere
Laboratorio scienze della terra

sant'anatolia di narco

Museo della Canapa

monteleone di spoleto

Museo della Biga

VALLO DI NERA

Casa dei Racconti

CERRETO DI SPOLETO

Museo delle Mummie
Museo del Ciarlatano

Da ogni scheda comune sono state poi selezionate le informazioni più pertinenti per lo sviluppo del videogioco, come i personaggi storici legati ai luoghi o alle istituzioni.

Da ogni ricerca è stata creata una scheda riassuntiva, che raccogliesse le informazioni schematiche utili per lo sviluppo della storia. 

I sopralluoghi

Per la costruzione del videogioco è stato necessario pianificare una serie di sopralluoghi, curati dall’associazione culturale Italian Videogame Program. Sono state organizzate tre giornate in cui sono stati visitati 10 istituzioni museali e 5 comuni: 

Giovedì 8 ottobre 2020
tarda mattinata e primo pomeriggio: Palazzo Collicola, Casa Romana;
pomeriggio: Museo delle mummie, Centro documentazione Il Ciarlatano.

Venerdì 9 ottobre 2020
mattina: Laboratorio di Scienze della Terra, Museo Ex Ferrovia;
pomeriggio: Piccolo museo della biga.

Sabato 10 ottobre 2020
mattinata: Museo della Canapa e geositi, Casa dei Racconti;
primo pomeriggio: Museo delle Miniere.